35,10,0,50,1
25,600,60,0,3000,5000,25,800
90,150,1,50,12,30,50,1,70,12,1,50,1,1,1,5000
0,2,1,0,2,40,15,5,2,1,0,20,0,1
Apertura Anno scout 2017/2018
Apertura Anno scout 2017/2018
Campo Estivo 2016
Campo Estivo 2016
By Agesci Porto Torres 1
Route Nazionale Comunità Capi 1997
Route Nazionale Comunità Capi 1997
Firma Carta di Clan - 1980
Firma Carta di Clan - 1980
By Agesci Porto Torres 1
Campo Estivo di gruppo 2016
Campo Estivo di gruppo 2016
By Agesci Porto Torres 1
Route Nazionale Branca RYS 2014
Route Nazionale Branca RYS 2014

Insieme per fare festa #fortytogether

Con il bivacco di fine gennaio si concludono i festeggiamenti per il quarantesimo del Porto Torres 1.  Domenica 26 gennaio, in particolare, il gruppo vivrà una giornata di gioco e di festa nella valle dei ciclamini (nei pressi del Ristorante sardo “Parco di Bunnari” - Strada vicinale Bunnari nuovo, 15, Sassari).

Tutte le unità e il gruppo di animazione delle Piccole Comete si ritroveranno nel luogo dove, esattamente quarant’anni fa, si svolse la prima attività all’aperto del gruppo scout. Era, infatti, il 27 gennaio del 1980 quando tre giovani (M.Rosaria, Teresa, Luca) della parrocchia dello Spirito Santo, accompagnati da Salvatore Gaias (capo del gruppo Sassari 3), scoprivano l’Avventura scout. Da quella data sono state innumerevoli le attività svolte dal gruppo scout Agesci Porto Torres 1 e migliaia i ragazzi e le ragazze che hanno vissuto l’esperienza scout.

Nel corso dell’ultimo anno, la Comunità Capi e il gruppo scout hanno realizzato diverse attività per ricordare la tappa importante dei quarant’anni di attività ininterrotta. A febbraio, il gruppo aveva ospitato la tradizionale Giornata del Pensiero: per ricordare la nascita del fondatore Lord Baden-Powell, oltre settecento scout, appartenenti a diversi gruppi scout della Zona di Sassari, avevano animato le vie cittadine con le attività volte alla scoperta di Porto Torres.

Durante la Festha Manna, il gruppo aveva allestito una piccola mostra storico-fotografica dei quarant’anni di attività.

Alla fine di agosto, il gruppo scout realizzava il campo estivo presso la storica base scout di Colico: dieci giorni di attività sulle rive del Lago di Como, in un luogo, significativo per la storia dello scautismo italiano, nel quale si svolsero gran parte delle attività delle Aquile Randagie (lo scautismo durante il periodo della clandestinità del ventennio fascista). Molto significativa la cerimonia del rinnovo della Promessa Scout svolta nella cripta della chiesa del Santo Sepolcro a Milano. In quello stesso luogo, nel 1928 fu recitata la prima Promessa dopo la chiusura dei gruppi scout, imposta dal regime fascista con le cosiddette “Leggi fascistissime”.

Dopo una breve pausa estiva, il gruppo riprendeva le attività con l’Apertura del nuovo anno scout e con una nuova e più ampia mostra storico fotografica realizzate nei vecchi locali della chiesa dello Spirito Santo: immagini, reperti, documenti, un angolo di vita dell’Avventura scout che ai tanti visitatori – molti passati per le file del Porto Torres 1 – ha permesso di rivivere l’emozione e le storie di una bellissima storia.

“Il prossimo appuntamento” dichiarano i capi gruppo Jacopo Amoroso e Chiara Muru “si svolgerà nel luogo della prima attività all’aperto del nostro gruppo scout. Al termine della giornata, alle 15:00 sarà celebrata una Messa di ringraziamento. Invitiamo quanti hanno fatto parte del nostro gruppo scout a partecipare a questo momento - chiediamo loro di indossare il fazzolettone bianco-rosso. Al termine della Messa, tutti insieme rinnoveremo la nostra Promessa scout”. Tutte le informazioni dell’evento sono disponibili anche sulla pagina internet e sulle pagine social del gruppo scout.

Domenica 26 gennaio 2020 (luogo : nei pressi del ristorante sardo valle di Bunnari - clicca qui per le indicazioni)

ore 14:30      Accoglienza

Ore 15:00     Santa Messa

ore 16:00      Promesse

ore 16:30      Rinnovo della Promessa Scout

ore 16:45      Festa

Chiediamo a tutti i partecipanti di indossare il fazzolettone bianco-rosso del gruppo.

0
0
0
s2smodern
powered by social2s