35,10,0,50,1
25,600,60,0,3000,5000,25,800
90,150,1,50,12,30,50,1,70,12,1,50,1,1,1,5000
0,2,1,0,2,40,15,5,2,1,0,20,0,1
Apertura Anno scout 2017/2018
Apertura Anno scout 2017/2018
Campo Estivo 2016
Campo Estivo 2016
By Agesci Porto Torres 1
Route Nazionale Comunità Capi 1997
Route Nazionale Comunità Capi 1997
Firma Carta di Clan - 1980
Firma Carta di Clan - 1980
By Agesci Porto Torres 1
Campo Estivo di gruppo 2016
Campo Estivo di gruppo 2016
By Agesci Porto Torres 1
Route Nazionale Branca RYS 2014
Route Nazionale Branca RYS 2014

La città

La nostra è una città con un lunghissima storia che affonda le sue radici in tempi remoticaratterizzata da un

E' un comune che conta 22335 abitanti e si trova nel Nord Ovest della Sardegna, in Provincia di Sassari. La città si affaccia sul Golfo dell'Asinara. Ha un territorio di 10200 ettari, di cui la metà sono costituiti dal Parco Nazionale della Asinara. La restante parte del territorio turritano fa parte dell'ampia pianura della Nurra.

La città è attraversata, nella sua periferia ovest, dal fiume Rio Mannu. Un secondo corso d'acqua, il fiume Santo, attraversa il territorio comunale, segnando i confini a occidente con il territorio comunale di Sassari.

La costa turritana si caratterizza per la presenza di scogliere e di alcune spiagge: Balai, Scogliolungo, Renaredda. Diversi anni fa, prima dell'insediamento della Zona Industriale, la città poteva vantare una lunghissima spiaggia, Marinella, che si allungava nella zona ovest per lunghissimi chilometri.

STORIA

(in costruzione)

LUOGHI D'INTERESSE

(in costruzione)

COLLEGAMENTI

(in costruzione)

SCAUTISMO TURRITANO

A Porto Torres sono attualmente presenti due gruppi scout: oltre al nostro gruppo Agesci Porto Torres 1, svolge attività anche una sezione del CNGEI. Da alcuni anni si sta cercando di avviare un nuovo gruppo scout Agesci nella parrocchia dei Santi Martiri Turritani (al momento è presente un gruppo di adulti che svolge attività di animazione in parrocchia).

La presenza dello scautismo nella nostra città risale al 1946, con una prima breve esperienza di attività scout ASCI (Associazione Scout Cattolici Italiani) che si conclude intorno al 1948/49. Una seconda esperienza, sempre ASCI, viene avviata verso la fine degli anni sessanta nella parrocchia dei Santi Martiri Turritani.

ALTRE ASSOCIAZIONI

(in costruzione) 

 

 

 

 

0
0
0
s2smodern
powered by social2s


BRANCA LUPETTI/COCCINELLE

Il grande gioco dello scautismo inizia fin da bambini, con la proposta di una esperienza fantastica giocata e vissuta nell’atmosfera della Giungla di Kipling o del Bosco. Nel Branco e nel Cerchio sono accolti bambini e bambine dagli 8 agli 11/12 anni: Lupetti, Lupette e Coccinelle.


BRANCA ESPLORATORI/GUIDE

Il Reparto è l’unità di ragazzi e ragazze dagli 11/12 ai 16 anni, gli Esploratori e le Guide. Comprende tre o quattro Squadriglie, formate da 7-8 ragazzi o ragazze che progettano e realizzano in modo autonomo attività e imprese.


BRANCA ROVER/SCOLTE

La branca Rover/Scolte si rivolge ai giovani e alle giovani compresi tra i 16 ed i 20/21 anni e si propone di favorire, attraverso l’autoeducazione, la crescita di ciascuno, nella disponibilità al servizio del prossimo, nello sforzo di maturare delle scelte per la vita.


I CAPI

I capi, i soci adulti e gli Assistenti Ecclesiastici sono coloro che avendo compiuto scelte solide  ed acquisito adeguate competenze, sono impegnati nel servizio educativo di bambini, ragazzi, giovani. Il loro servizio è gratuito. Gli Assistenti Ecclesiastici sono sacerdoti corresponsabili della  proposta scout all’interno delle Unità, delle Comunità capi e degli altri livelli associativi.